NEWSLETTER F.I.T.A.

RICEVI LE NOTIZIE DELLA FEDERAZIONE SULLA TUA E-MAIL

ISCRIVITI

IN PRIMO PIANO

  • » COMMISSIONE DEGLI ELETTI - CONFERENZA FORMATIVA QUADRI FITA
  • AI SIGG.RI PRESIDENTI / FIDUCIARI REGIONALIAI SIGG.RI PRESIDENTI / FIDUCIARI PROVINCIALIAI SIGG.RI LEGALI RAPPRESENTANTI DELLE ASSOCIAZIONI AFFILIATE COMMISSIONE DEGLI ELETTI CONFERENZA FORMATIVA DEI QUADRI F.I.T.A.10 - 11 MAGGIO 2014E’ CONVOCATALA COMMISSIONE DEGLI ELETTI, NELLA COMPOSIZIONE E SECONDO QUANTO PRESCRITTO DALL’ART.03.4.A E SEGG. DEL REGOLAMENTO GENERALE DELLA FITA, PER IL GIORNO 10 MAGGIO 2014, ALLE ORE 09.00, PRESSO AGIS VIA DI VILLA PATRIZI, 10 ENTRATA IN LARGO ITALO GEMINI, 1“CONFERENZA FORMATIVA DEI QUADRI F.I.T.A.”SCARICA CONVOCAZIONESCARICA SCHEDA PRENOTAZIONE QUADRISCARICA SCHEDA PRENOTAZIONE ASSOCIAZIONISCARICA SCHEDA QUESITO
  • » CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA 2014
  • L’ ASSEMBLEA ORDINARIA DELLA FEDERAZIONE ITALIANA TEATRO AMATORI è CONVOCATA (AI SENSI DELL’ART. 6 DELLO STATUTO E DEGLI ARTICOLI COLLEGATI DEL REGOLAMENTO) DOMENICA 11 MAGGIO A ROMA, PRESSO L’ AGIS VIA DI VILLA PATRIZI, 10 ENTRATA IN LARGO ITALO GEMINI, 1, IN PRIMA CONVOCAZIONE ALLE ORE 08,00 E,OVE OCCORRESSE, IN SECONDACONVOCAZIONE ALLE ORE 09,00 DELLO STESSO GIORNO:SCARICA CONVOCAZIONE ASSEMBLEA 2014SCARICA RELAZIONE COLLEGIO SINDACI
  • » GRANDE VETRINA PER LE NOSTRE ASSOCIAZIONI!
  • IL 27 MARZO FESTEGGIAMO IL TEATRO!GIORNATA MONDIALE DEL TEATROLANCIATA NEL 1961 DALL'INTERNATIONAL THEATRE INSTITUTE E PROMOSSA DALLE NAZIONI UNITE E DALL'UNESCO.ANCHE QUEST’ANNO, IL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITà E DELLA RICERCA HA AVVIATO UNA SINERGICA COLLABORAZIONE CON IL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITà CULTURALI – DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO E CON TUTTE LE ASSOCIAZIONI MAGGIORMENTE RAPPRESENTATIVE DEL MONDO DEL TEATRO, TRA LE QUALI AGISCUOLA E FITA, CON L’OBIETTIVO DI PROMUOVERE INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI TESE A RICHIAMARE L’ATTENZIONE E L’INTERESSE DEL PUBBLICO SULL’IMPORTANZA DEL TEATRO QUALE FORMA ARTISTICA DI ELEVATO VALORE SOCIALE ED EDUCATIVO, NONCHé FATTORE FONDAMENTALE PER LA DIFFUSIONE DELLE TRADIZIONI CULTURALI DEL NOSTRO PAESE.PROMUOVI IL TUO SPETTACOLO: SE LO EFFETTUI NELLA SETTIMANA DAL 20 AL 27 MARZO - L'ANNUNCIO SARA' PUBBLICATO NEL SITO UFFICIALE DELLA GIORNATA MONDIALE.INVIA: LUOGO-DATA-TITOLO DELLO SPETTACOLO E NOME ASSOCIAZIONE AINFO@FITATEATRO.IT.
  • » VIBRANTE PROTESTA DELLA FITA
  • COMPAGNIA DI SAN PAOLO BANDO SPETTACOLO DAL VIVO IL PRESIDENTE FITA INVIA LETTERA DI PROTESTAVIBRANTE PROTESTA DELLA FITA PER AVER PREVISTO IN UN BANDO IN FAVORE DELLO SPETTACOLO DAL VIVO IL TERMINE "SPETTACOLI DI CARATTERE AMATORIALE E DILETTANTISTICO" COME PRESUPPOSTO DI ESCLUSIONE. LE COMPAGNIE FITA DELLE ZONE INTERESSATE SONO INVITATE AD INVIARE I LORO PROGETTI ALLA COMPAGNIA DI SAN PAOLO. SCARICA LETTERA DI PROTESTA SCARICA BANDO S. PAOLOSCAICA ARTICOLO STAMPA
  • » CONVENZIONE FITA - INPS
  • LA F.I.T.A. UNA GRANDE OPPORTUNITà PER LE COMPAGNIE AMATORIALI NEL RAPPORTO CON L’INPS (EX ENPALS)LE ASSOCIAZIONI ISCRITTE ALLA FITA, IN VIRTù DELLA CONVENZIONE STIPULATA CON ENPALS NEL 2002, GODONO DI UN REGIME DI FAVORE PERCHé NON DEVONO CHIEDERE IL CERTIFICATO DI AGIBILITA’AL CONTRARIO, LE ALTRE COMPAGNIE, ANCHE SE AMATORIALI, HANNO L’OBBLIGO DI RICHIEDERLO PRIMA DI OGNI SPETTACOLO ATTRAVERSO UNA COMPLESSA PROCEDURA (VEDI IL FILE “CIRCOLARE INPS SU CERTIFICATO DI AGIBILITà”.E’ LA FITA CHE GARANTISCE IL CORRETTO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITà DELLE SUE ASSOCIAZIONI E PER QUESTO SI RISERVA DI EFFETTUARE DEI CONTROLLI A CAMPIONE, COME PRESCRITTO DALLA CONVENZIONE.IN OCCASIONE DI ACCERTAMENTI DI FUNZIONARI INPS O SIAE, BASTERà CHE L’ASSOCIAZIONE PRODUCA L’ATTESTATO DI ISCRIZIONE ALLA FITA, CHE CONTIENE ANCHE L’ELENCO DEI TESSERATI.CONVENZIONE
  • » LA FITA INCONTRA L'AGIS
  • IL PRESIDENTE DELLA FITA HA INCONTRATO IL PRESIDENTE DELL'AGISIL PRESIDENTE DELL'AGIS CARLO FONTANA HA VOLUTO INCONTRARE IL PRESIDENTE CARMELO PACE PER MEGLIO CONOSCERE LA REALTà DELLA FITA, QUALE COMPONENTE FONDAMENTALE DEL TEATRO DAL VIVO AFFILIATA AD AGIS. IL CORDIALE COLLOQUIO E' STATA L'OCCASIONE PER RIBADIRE IL RUOLO DEL TEATRO AMATORIALE NEL VARIEGATO MONDO DELLO SPETTACOLO E DI QUANTO IMPORTANTE SIA LA FUNZIONE DELLA FITA, ANCHE GRAZIE ALLA SUA CAPILLARE PRESENZA IN TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE. L'OBIETTIVO SARà DI POTENZIARE LE ESPERIENZE DI COLLABORAZIONE GIà IN CORSO (CON AGISCUOLA IN PARTICOLARE) E DI MIGLIORARE L'INTESA NELLE SEDI TERRITORIALI AGIS. "E' UN SEGNALE DI PARTICOLARE ATTENZIONE VERSO IL NOSTRO SETTORE - HA COMMENTATO IL PRESIDENTE FITA CARMELO PACE - CHE RACCOGLIAMO CON ENTUSIASMO E SENSO DI RESPONSABILITà, PRONTI A DARE IL NOSTRO CONTRIBUTO IN UN MOMENTO FONDAMENTALE PER LA CULTURA E LO SPETTACOLO IN ITALIA. LA SENSIBILITà DIMOSTRATA DAL PRESIDENTE CARLO FONTANA E' LA GIUSTA PREMESSA PER RINVIGORIRE UN RAPPORTO DI PROFICUA COLLABORAZIONE".
  • » ELENCO COMPAGNIE FINALISTE AL PREMIO FITALIA 2013
  • CIRCOLO LA ZONTA (THIENE) CON LO SPETTACOLO “MACBETH”TEATRO SFERA (LECCO) CON LO SPETTACOLO “LA MANDRAGOLA”NUOVO TEATRO STABILE (MASCALUCIA) CON LO SPETTACOLO “IL MISTERO DELL’ASSASSINO MISTERIOSO”ASSOCIAZIONE CULTURALE ARTE POVERA (MOGLIANO VENETO) CON LO SPETTACOLO “SESSO E GELOSIA”IL DELFINO (VILLA ADRIANA) CON LO SPETTACOLO “LA SPALLATA”INCONTRI (PORTICI) CON LO SPETTACOLO “FILUMENA MARTURANO”TEATRO DRAO TEATROTRE (ANCONA) CON LO SPETTACOLO “ALTEREGO”AMICI DEL TEATRO (NICOLOSI) CON LO SPETTACOLO “UNO SGUARDO DAL PONTE”RAMAIOLO IN SCENA (IMPERIA) CON LO SPETTACOLO “LA STANZA DEL DELITTO”
  • » FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO AMATORIALE XVIII PREMIO CITTA' DI VITERBO
  • LA FEDERAZIONE ITALIANA TEATRO AMATORI UNITAMENTE AL COMITATO PROVINCIALE FITA DI VITERBO, IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE DI VITERBO, ORGANIZZA IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO AMATORIALE XVIII PREMIO CITTA’ DI VITERBO CHE AVRà LUOGO, SALVO IMPREVISTI, NEI MESI DI OTTOBRE, NOVEMBRE, DICEMBRE 2013.PER ULTERIORI INFORMAZIONI: HTTP://WWW.FITATEATRO.IT/PUBLIC/SITE/PAGE?VIEW=FESTIVAL
  • » CODICE ETICO
  • CODICE ETICO.PDFDOWNLOAD THIS FILE C' SEMPRE UNA RAGIONE IN PI PER FAR PARTE DELLA F.I.T.A. !LA F.I.T.A. HA UN SUO CODICE ETICOLA PRIMA TRA LE FEDERAZIONI DI TEATRO AMATORIALE.

NOTIZIE

  • SERENA PASQUA A TUTTI I SOCI
  • APR 16, 2014 9:53:00 PM - UNA SERENA PASQUA A TUTTI I SOCI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA TEATRO AMATORI E...NON DIMENTICARE CHE PUOI DONARE IL 5 PER MILLE ALLA FITAINDICA IL CODICE FISCALE DELLA FITA (05168171006) NELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI.LE SOMME VENGONO DESTINATE AD INIZIATIVE MERITORIE.RACCOGLIAMO L'INVITO FORMULATO ANCHE DAI NOSTRI REVISORI DEI CONTI:"RISERVARE UNA PIù SERIA ATTENZIONE A QUELLO CHE POTREBBE ESSERE UN ECCEZIONALE STRUMENTO DI FINANZIAMENTO E CHE POTREBBE DARE INCREDIBILI DISPONIBILITà DI LIQUIDITà ALL’ASSOCIAZIONE, QUALE IL 5 PER MILLE. È ALLORA CONSIGLIABILE SFRUTTARE PIù ADEGUATAMENTE QUESTA GRANDE OPPORTUNITà ESORTANDO OGNI ASSOCIATO, E SIAMO TANTISSIMI, A INSERIRE IL CODICE FISCALE DELLA FITA (05168171006) NELLE PROPRIE DICHIARAZIONI DEI REDDITI. È QUESTA UN’ECCEZIONALE E POTENZIALE VOCE DI RICAVO, CHE POTREBBE PORTARE DELLE CIFRE INIMMAGINABILI, MENTRE FINO AD OGGI, HA PROFONDAMENTE DELUSO LE ASPETTATIVE: MOLTI PROBABILMENTE NON SANNO DELL’OPPORTUNITà O NON LA COMPRENDONO! E’ EFFETTIVAMENTE NECESSARIO A QUESTO PUNTO CHE, OLTRE IL GRANDE NUMERO DEGLI ISCRITTI, ANCHE LA GRANDE QUANTITà DI COMMERCIALISTI O SIMILI (CIRCA 250) CON NOI ASSOCIATI, SIA ISTRUITA AFFINCHé SI ADOPERI A SUGGERIRE AI PROPRI CLIENTI LA SCELTA E L’INDICAZIONE NELL’UNICO DEL CODICE FISCALE FITA, SEMPRE NEL RISPETTO DI ALTRE POTENZIALI LIBERE SCELTE CHE SI VOGLIANO FARE. "
  • COMMISSIONE DEGLI ELETTI - CONFERENZA FORMATIVA QUADRI FITA
  • APR 14, 2014 7:59:00 PM - AI SIGG.RI PRESIDENTI / FIDUCIARI REGIONALIAI SIGG.RI PRESIDENTI / FIDUCIARI PROVINCIALIAI SIGG.RI LEGALI RAPPRESENTANTI DELLE ASSOCIAZIONI AFFILIATE COMMISSIONE DEGLI ELETTI CONFERENZA FORMATIVA DEI QUADRI F.I.T.A.10 - 11 MAGGIO 2014E’ CONVOCATALA COMMISSIONE DEGLI ELETTI, NELLA COMPOSIZIONE E SECONDO QUANTO PRESCRITTO DALL’ART.03.4.A E SEGG. DEL REGOLAMENTO GENERALE DELLA FITA, PER IL GIORNO 10 MAGGIO 2014, ALLE ORE 09.00, PRESSO AGIS VIA DI VILLA PATRIZI, 10 ENTRATA IN LARGO ITALO GEMINI, 1“CONFERENZA FORMATIVA DEI QUADRI F.I.T.A.”SCARICA CONVOCAZIONESCARICA SCHEDA PRENOTAZIONE QUADRISCARICA SCHEDA PRENOTAZIONE ASSOCIAZIONISCARICA SCHEDA QUESITO
  • CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA 2014
  • APR 11, 2014 1:43:00 PM - L’ ASSEMBLEA ORDINARIA DELLA FEDERAZIONE ITALIANA TEATRO AMATORI è CONVOCATA (AI SENSI DELL’ART. 6 DELLO STATUTO E DEGLI ARTICOLI COLLEGATI DEL REGOLAMENTO) DOMENICA 11 MAGGIO A ROMA, PRESSO L’ AGIS VIA DI VILLA PATRIZI, 10 ENTRATA IN LARGO ITALO GEMINI, 1, IN PRIMA CONVOCAZIONE ALLE ORE 08,00 E,OVE OCCORRESSE, IN SECONDACONVOCAZIONE ALLE ORE 09,00 DELLO STESSO GIORNO:SCARICA CONVOCAZIONE ASSEMBLEA 2014SCARICA RELAZIONE COLLEGIO SINDACI
  • NOTA DI CHIARIMENTO CERTIFICATO PENALE ASSUNZIONE MINORI
  • APR 7, 2014 8:19:00 PM - MINISTERO DELLA GIUSTIZIAUFFICIO LEGISLATIVOOGGETTO: NOTA DI CHIARIMENTO SULLA PORTATA APPLICATIVA DELLE DISPOSIZIONI DELL’ARTICOLO 2 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 39 DEL 2014 IN MATERIA DI LOTTA CONTRO L’ABUSO E LO SFRUTTAMENTO SESSUALE DEI MINORI E LAPORNOGRAFIA MINORILE.SCARICA CIRCOLARE
  • DEFINITIVAMENTE CHIUSA LA VICENDA DEL DURC
  • APR 2, 2014 8:48:00 PM - PREMESSO CHE ABBIAMO PIù VOLTE AFFERMATO CHE ENTI PUBBLICI E PRIVATI NON AVEVANO ALCUN DIRITTO DI RICHIEDERE ALL’ENTE NON PROFIT IL CERTIFICATO DI REGOLARITà CONTRIBUTIVA (NEL CASO IN CUI L’ASSOCIAZIONE DICHIARAVA DI NON AVERE APERTA ALCUNA POSIZIONE PERCHé NON AVEVA DIPENDENTI) E CHE, COMUNQUE, FOSSE ONERE DELL’ENTE PUBBLICO E/O PRIVATO INTERROGARE GLI ENTI INPS E INAIL, CON IL DL 20\3\2014 N.34, LA VICENDA VIENE DEFINITIVAMENTE CHIARITA, NEL SENSO CHE è ONERE DI CHI VI ABBIA INTERESSE PROCEDERE ALLA VERIFICA CON MODALITà TELEMATICHE.DECRETO LEGGE 20 MARZO 2014 N. 34DISPOSIZIONI URGENTI PER FAVORIRE IL RILANCIO DELL'OCCUPAZIONE E PER LA SEMPLIFICAZIONE DEGLIADEMPIMENTI A CARICO DELLE IMPRESE.(G.U. 20 MARZO 2014, N. 66)IN VIGORE DAL 21 MARZO 2014ART. 4. SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI DOCUMENTO DI REGOLARITà CONTRIBUTIVA IN VIGORE DAL 21 MARZO 20141. A DECORRERE DALLA DATA DI ENTRATA IN VIGORE DEL DECRETO DI CUI AL COMMA 2, CHIUNQUE VI ABBIA INTERESSE VERIFICA CON MODALITà ESCLUSIVAMENTE TELEMATICHE ED IN TEMPO REALE LA REGOLARITà CONTRIBUTIVA NEI CONFRONTI DELL'INPS, DELL'INAIL E, PER LE IMPRESE TENUTE AD APPLICARE I CONTRATTI DEL SETTORE DELL'EDILIZIA, NEI CONFRONTI DELLE CASSE EDILI. L'ESITO DELL'INTERROGAZIONE HA VALIDITà DI 120 GIORNI DALLA DATA DI ACQUISIZIONE E SOSTITUISCE AD OGNI EFFETTO IL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITà CONTRIBUTIVA (DURC), OVUNQUE PREVISTO, FATTA ECCEZIONE PER LE IPOTESI DI ESCLUSIONE INDIVIDUATE DAL DECRETO DI CUI AL COMMA 2.2. CON DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI, DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE E, PER I PROFILI DI COMPETENZA, CON IL MINISTRO PER LA SEMPLIFICAZIONE E LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SENTITI INPS E INAIL, DA EMANARSI ENTRO SESSANTA GIORNI DALLA DATA DI ENTRATA IN VIGORE DELLA PRESENTE DISPOSIZIONE, SONO DEFINITI I REQUISITI DI REGOLARITà, I CONTENUTI E LE MODALITà DELLA VERIFICA NONCHé LE IPOTESI DI ESCLUSIONE DI CUI AL COMMA 1. IL DECRETO DI CUI AL PRESENTE COMMA è ISPIRATO AI SEGUENTI CRITERI:A) LA VERIFICA DELLA REGOLARITà IN TEMPO REALE RIGUARDA I PAGAMENTI SCADUTI SINO ALL'ULTIMO GIORNO DEL SECONDO MESE ANTECEDENTE A QUELLO IN CUI LA VERIFICA è EFFETTUATA, A CONDIZIONE CHE SIA SCADUTO ANCHE IL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE RELATIVE DENUNCE RETRIBUTIVE E COMPRENDE ANCHE LE POSIZIONI DEI LAVORATORI CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA ANCHE A PROGETTO CHE OPERANO NELL'IMPRESA;B) LA VERIFICA AVVIENE TRAMITE UN'UNICA INTERROGAZIONE NEGLI ARCHIVI DELL'INPS, DELL'INAIL E DELLE CASSE EDILI CHE, ANCHE IN COOPERAZIONE APPLICATIVA, OPERANO IN INTEGRAZIONE E RICONOSCIMENTO RECIPROCO, INDICANDO ESCLUSIVAMENTE IL CODICE FISCALE DEL SOGGETTO DA VERIFICARE;C) NELLE IPOTESI DI GODIMENTO DI BENEFICI NORMATIVI E CONTRIBUTIVI SONO INDIVIDUATE LE TIPOLOGIE DI PREGRESSE IRREGOLARITà DI NATURA PREVIDENZIALE ED IN MATERIA DI TUTELA DELLE CONDIZIONI DI LAVORO DA CONSIDERARE OSTATIVE ALLA REGOLARITà, AI SENSI DELL'ARTICOLO 1, COMMA 1175, DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 2006, N. 296.3. L'INTERROGAZIONE ESEGUITA AI SENSI DEL COMMA 1, ASSOLVE ALL'OBBLIGO DI VERIFICARE LA SUSSISTENZA DEL REQUISITO DI ORDINE GENERALE DI CUI ALL'ARTICOLO 38, COMMA 1, LETTERA I), DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006, N. 163, PRESSO LA BANCA DATI NAZIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI, ISTITUITA PRESSO L'AUTORITà PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE, DALL'ARTICOLO 62-BIS DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 MARZO 2005, N. 82. DALLA DATA DI ENTRATA IN VIGORE DEL DECRETO DI CUI AL COMMA 2, SONO INOLTRE ABROGATE TUTTE LE DISPOSIZIONI DI LEGGE INCOMPATIBILI CON I CONTENUTI DEL PRESENTE ARTICOLO.4. IL DECRETO DI CUI AL COMMA 2 PUò ESSERE AGGIORNATO ANNUALMENTE SULLA BASE DELLE MODIFICHE NORMATIVE O DELLA EVOLUZIONE DEI SISTEMI TELEMATICI DI VERIFICA DELLA REGOLARITà CONTRIBUTIVA.5. ALL'ARTICOLO 31, COMMA 8-BIS, DEL DECRETO-LEGGE 21 GIUGNO 2013, N. 69, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 9 AGOSTO 2013, N. 98, LE PAROLE: «IN QUANTO COMPATIBILE» SONO SOPPRESSE.6. ALL'ATTUAZIONE DI QUANTO PREVISTO DAL PRESENTE ARTICOLO, LE AMMINISTRAZIONI PROVVEDONO CON LE RISORSE UMANE, STRUMENTALI E FINANZIARIE DISPONIBILI A LEGISLAZIONE VIGENTE E, COMUNQUE, SENZA NUOVI O MAGGIORI ONERI PER LA FINANZA PUBBLICA.
  • CERTIFICATO PENALE PER ENTI NO PROFIT
  • APR 2, 2014 8:44:00 PM - ANCHE GLI ENTI NON PROFIT CHE ASSUMONO VOLONTARI CON CONTATTI DIRETTI CON MINORI DAL 6 APRILE P.V. DEVONO CHIEDERE IL CERTIFICATO PENALE LE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT DEVONO RICHIEDERE UN CERTIFICATO PENALE PER I COLLABORATORI E VOLONTARI LE CUI MANSIONI COMPORTINO CONTATTI DIRETTI E REGOLARI CON MINORI.ENTRERà IN VIGORE IL PROSSIMO 6 APRILE IL DECRETO LEGISLATIVO N. 39 DEL 4 MARZO 2014, IN ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2011/93/UE AVENTE AD OGGETTO LA LOTTA CONTRO L'ABUSO E LO SFRUTTAMENTO SESSUALE DEI MINORI E LA PORNOGRAFIA MINORILE.IL DECRETO IN QUESTIONE HA INTRODOTTO UNA NORMA (L’ART. 25-BIS DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA N. 313 DEL 14 NOVEMBRE 2002, CERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE RICHIESTO DAL DATORE DI LAVORO) CHE PREVEDE:“IL CERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE … DEVE ESSERE RICHIESTO DAL SOGGETTO CHE INTENDA IMPIEGARE AL LAVORO UNA PERSONA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITà PROFESSIONALI O ATTIVITà VOLONTARIE ORGANIZZATE CHE COMPORTINO CONTATTI DIRETTI E REGOLARI CON MINORI…”.QUESTO SIGNIFICA CHE DAL PROSSIMO 6 APRILE GLI ENTI NON PROFIT CHE IMPIEGANO DIPENDENTI E/O VOLONTARI PER MANSIONI CHE IMPLICHINO IL CONTATTO REGOLARE E DIRETTO CON I MINORI SARANNO OBBLIGATE A RICHIEDERE IL CERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE AI SUDDETTI DIPENDENTI E/O VOLONTARI.IN CASO DI INADEMPIMENTO ALL’OBBLIGO, L’ENTE SARà SOGGETTO ALLA SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA DEL PAGAMENTO DI UNA SOMMA DA EURO 10.000,00 AD EURO 15.000,00.DECRETO LEGISLATIVO 4 MARZO 2014 N. 39ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2011/93/UE RELATIVA ALLA LOTTA CONTRO L'ABUSO E LO SFRUTTAMENTO SESSUALE DEI MINORI E LA PORNOGRAFIA MINORILE, CHE SOSTITUISCE LA DECISIONE QUADRO 2004/68/GAI. (G.U. 22 MARZO 2014, N. 68)ART. 2. MODIFICHE AL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 14 NOVEMBRE 2002, N. 313, E SANZIONI PER IL DATORE DI LAVORO IN VIGORE DAL 6 APRILE 20141. NEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 14 NOVEMBRE 2002, N. 313, DOPO L'ARTICOLO 25 è INSERITO IL SEGUENTE: «ART. 25-BISCERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE RICHIESTO DAL DATORE DI LAVORO1. IL CERTIFICATO PENALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE DI CUI ALL'ARTICOLO 25 DEVE ESSERE RICHIESTO DAL SOGGETTO CHE INTENDA IMPIEGARE AL LAVORO UNA PERSONA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITà PROFESSIONALI O ATTIVITà VOLONTARIE ORGANIZZATE CHE COMPORTINO CONTATTI DIRETTI E REGOLARI CON MINORI, AL FINE DI VERIFICARE L'ESISTENZA DI CONDANNE PER TALUNO DEI REATI DI CUI AGLI ARTICOLI 600-BIS, 600-TER, 600-QUATER, 600-QUINQUIES E 609-UNDECIES DEL CODICE PENALE, OVVERO L'IRROGAZIONE DI SANZIONI INTERDITTIVE ALL'ESERCIZIO DI ATTIVITà CHE COMPORTINO CONTATTI DIRETTI E REGOLARI CON MINORI.».2. IL DATORE DI LAVORO CHE NON ADEMPIE ALL'OBBLIGO DI CUI ALL'ARTICOLO 25-BIS DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 14 NOVEMBRE, N. 313, è SOGGETTO ALLA SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA DEL PAGAMENTO DI UNASOMMA DA EURO 10.000,00 A EURO 15.000,00.
  • 26° FESTIVAL NAZIONALE "MASCHERA D'ORO"
  • APR 2, 2014 6:42:00 PM - 26° FESTIVAL NAZIONALE "MASCHERA D'ORO":VINCE AL CASTELLO (FOLIGNO) CON "IL CROGIUOLO" DI ARTHUR MILLERLA SERATA SEGUITA IN DIRETTA ATTRAVERSO IL NUOVO SERVIZIO TWITTER DI FITA VENETOÈ LA COMPAGNIA AL CASTELLO, DIRETTA DA CLAUDIO PESARESI E ALLA SUA PRIMA PARTECIPAZIONE AL FESTIVAL, LA VINCITRICE DELLA 26ª EDIZIONE DEL FESTIVAL NAZIONALE "MASCHERA D'ORO", KERMESSE FIRMATA FITA VENETO E REALIZZATA IN COLLABORAZIONE CON REGIONE DEL VENETO, PROVINCIA, COMUNE E CONFARTIGIANATO DI VICENZA. CON "IL CROGIUOLO" DI ARTHUR MILLER LA FORMAZIONE UMBRA HA AVUTO LA MEGLIO SULLE "NOMINATE" LA TRAPPOLA DI VICENZA ("BECKET E IL SUO RE" DI JEAN ANOUILH) E LA BARCACCIA DI VERONA ("IL VENTAGLIO" DI CARLO GOLDONI). E CON QUESTA VITTORIA PER GLI ATTORI DE AL CASTELLO SI APRONO ANCHE LE PORTE DELL'OLIMPICO DI VICENZA, OPERA DEL PALLADIO E TEATRO COPERTO PIù ANTICO DEL MONDO: GRAZIE AL PREMIO FABER TEATRO, MESSO IN PALIO DA CONFARTIGIANATO VICENZA E GIUNTO ALLA 20ª EDIZIONE, LA FORMAZIONE UMBRA POTRà INFATTI ESIBIRSI SU QUESTO STRAORDINARIO PALCOSCENICO SABATO 24 MAGGIO.LA PROCLAMAZIONE DEI VINCITORI DI QUESTA COMBATTUTISSIMA EDIZIONE DELLA "MASCHERA" è AVVENUTA L'ALTRA SERA IN UN TEATRO SAN MARCO DI VICENZA GREMITO. ACCANTO AL PRESIDENTE DI FITA VENETO ALDO ZORDAN, NUMEROSI ANCHE GLI OSPITI IN PLATEA, TRA I QUALI VALENTINA GALAN, DIRIGENTE DEL SETTORE SPETTACOLO DELLA REGIONE DEL VENETO, IL VICEPRESIDENTE DI CONFARTIGIANATO VICENZA VIRGINIO PIVA, L'ON. ALESSANDRA MORETTI, IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI VICENZA FEDERICO FORMISANO, L'ASSESSORE COMUNALE ALLA FORMAZIONE UMBERTO NICOLAI, IL PRESIDENTE DEGLI EX PARLAMENTARI LUCIANO RIGHI, IL PRESIDENTE DELLA COFAS GINO TARTER, IL VICEPRESIDENTE DELLA FITA NAZIONALE GIANFRANCO ARA E IL DRAMMATURGO E CONSULENTE ARTISTICO DI FITA VENETO LUIGI LUNARI. REGISTI, ATTORI E ATTRICI SUL PODIOQUESTI GLI ALTRI RISULTATI. MIGLIORE REGIA ROBERTO PULIERO (LA BARCACCIA DI VERONA). MIGLIORI ATTORI GIAMPIERO POZZA (LA TRAPPOLA) E GIULIA VESPERTINI (LA BARCACCIA DI VERONA). MIGLIORI CARATTERISTI LA TERNA COMPOSTA DA ROBERTO PAOLETTI, PINO PRESCIUTTI E GIOVANNI FILIPPONI (LABORATORIO MINIMO TEATRO DI ASCOLI) E ROSANNA DALLA ROSA (LA RINGHIERA). MIGLIORE ATTORE GIOVANE GIUSEPPE NAVARRETTA (LA BETULLA DI NAVE, BRESCIA). MIGLIORE ALLESTIMENTO "IL VISITATORE" DI ERIC-EMMANUEL SCHMITT FIRMATO DA LA BETULLA DI NAVE, PER LA REGIA DI BRUNO FRUSCA. SPETTACOLO PIù GRADITO DAL PUBBLICO "IL VENTAGLIO" DE LA BARCACCIA DI VERONA. LA SODDISFAZIONE COMUNQUE DI UNA NOMINATION (PER IL CARATTERISTA GENEROSO DI LUCCA), INFINE, PER I SENZATEATRO DI FERRANDINA, IN PROVINCIA DI MATERA, GIUNTI IN FINALE ALLA LORO PRIMA ISCRIZIONE AL FESTIVAL.QUANTO AL PREMIO "RENATO SALVATO", ASSEGNATO A CHI SI IMPEGNI PER LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA TEATRALE, IL RICONOSCIMENTO è ANDATO QUEST'ANNO A SERGIO GARBATO, FIRMA DE IL RESTO DEL CARLINO DI ROVIGO, NONCHé STORICO DEL TEATRO E AUTORE DI NUMEROSI SAGGI IN MATERIA. TRA GLI STUDENTI PARTECIPANTI AL CONCORSO DI CRITICA "LA SCUOLA E IL TEATRO", UN PODIO TUTTO AL FEMMINILE E, CURIOSAMENTE, CONCENTRATO IN UN'UNICA CLASSE: LA IV SA DEL LICEO SCIENTIFICO "G. G. TRISSINO" DI VALDAGNO. AL PRIMO POSTO PAOLA CRACCO (CHE QUINDI L'ANNO PROSSIMO SIEDERà NELLA GIURIA DEL FESTIVAL), SEGUITA DA MICAELA SCODRO E VIVIANA RASIA DANI.INFINE, UN PREMIO ANCHE A FITA VENETO, PER L'ORGANIZZAZIONE IMPECCABILE DEL FESTIVAL: A CONSEGNARLO, DA PARTE DI FITA ITALIA, IL VICEPRESIDENTE NAZIONALE ARA.E INFINE I MADAME REBINéA CHIUDERE LA SERATA DI PREMIAZIONI SONO STATI I MADAME REBINé, COMPAGNIA ITALIANA DI STANZA A TOLOSA, IN FRANCIA, DI SCENA CON "LA RISCOSSA DEL CLOWN", SPETTACOLO DI TEATRO-CIRCO CHE HA ENTUSIASMATO, DIVERTITO E SORPRESO IL PUBBLICO DEL SAN MARCO.GUIDATA CON BRIO DALLA GIORNALISTA ELISA SANTUCCI, LA SERATA HA VISTO ANCHE IL BATTESIMO DEL SERVIZIO TWITTER DI FITA VENETO (@FITAVENETO), CON UNA SERIE DI LANCI IN DIRETTA SULL'EVENTO. NEL SITO WWW.FITAVENETO.ORG ANCHE UN FILMATO DEDICATO ALLA SERATA E INTERVISTE AD ALCUNI PROTAGONISTI.
  • ITAF CHIUDE IL FESTIVAL INTERNAZIONALE
  • MAR 30, 2014 4:52:00 PM - LO SPETTACOLO ITAF CHIUDE IL FESTIVAL INTERNAZIONALEGRAZIE A DANIELE FRANCI E A TUTTI I NOSTRI AMICI DI ETOILEVESTITI DI BIANCO GAZZETTA DI REGGIO
  • CINQUE PER MILLE PER IL 2014
  • MAR 27, 2014 1:22:00 PM - CINQUE PER MILLE PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2014. CIRCOLARE N. 7/E DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE - MODALITà E TERMINI PER LA RICHIESTACIRCOLARE AGIS N° 17CIRCOLARE AGIS N° 17 ALLEGATO 1CIRCOLARE AGIS N° 17 ALLEGATO 2CIRCOLARE AGIS N° 17 ALLEGATO 3
  • RASSEGNA "AMATTORI… INSIEME"
  • MAR 23, 2014 4:16:00 PM - BANDO DI CONCORSO STAGIONE 2014-2015 (ISCRIZIONE GRATUITA)LA COMPAGNIA TEATRALE “COLPI DI SCENA” IN COLLABORAZIONE CON IL LABORATORIO TEATRALE “VIDA”ORGANIZZANO LA 6^ EDIZIONE DELLA RASSEGNA “AMATTORI… INSIEME” CHE AVRà LUOGO IN UN PERIODO COMPRESO TRA OTTOBRE 2014 E APRILE 2015 PRESSO IL TEATRO VIDA SITO A GRAVINA IN PUGLIA (BA) ALLA VIA GIARDINI CIVICO 72. SARANNO AMMESSE 13 COMPAGNIE CON SPETTACOLI IN LINGUAED 1 IN VERNACOLOSCELTE FRA LE ISCRITTE CHE RAPPRESENTERANNO IL LORO SPETTACOLO AL TEATRO VIDA DI GRAVINA IN PUGLIA.LA STAGIONE TEATRALE INIZIERà NEL MESE DI OTTOBRE 2014 E TERMINERà NEL MESE DI APRILE 2015. (LE DATE SONO DA DEFINIRE)SCARICA BANDO
TESSERAMENTO 2014

PROCEDURA ON-LINE

CONTINUA

SEGUICI SU



LE LOCANDINE



5 per MILLE ALLA FITA

×

FITA

  • Via di Villa Patrizi, 10 - 00161 Roma (RM)
  • P. IVA 05168171006 C.F. 80181390586
  • Tel. 06/89761825 - Fax 06/81172857
  • info@fitateatro.it

Copyright © 2014 FITA - Federazione Italiana Teatro Amatori.